• Italiano
    • Inglese
Certificazione delle Persone
documenti

Professionista della Security (UNI 10459 e Decreto del Capo della Polizia 24/02/2015)

Professionista della Security (UNI 10459 e Decreto del Capo della Polizia 24/02/2015)

Il Security Manager (o Professionista della Security) è il professionista che, all’interno di un’organizzazione o come consulente esterno, ha l’obiettivo di tutelare il patrimonio (inteso nell’accezione più vasta del termine) garantendo all’organizzazione il funzionamento dei suoi processi produttivi e quindi assicurando il mantenimento della capacità di produrre reddito.

E’ di fatto una figura professionale che, pur trovando ampio spazio negli Istituti di Vigilanza, i quali devono avere al loro interno almeno un professionista con queste caratteristiche, opera anche in tutte quelle organizzazioni dove il patrimonio – know-how, segreti industriali, dati sensibili, denaro e valori, macchinari – dev’essere preservato con particolare cura.

Il Ministero dell’Interno, nell’ambito del rinnovamento del settore Vigilanza Privata cominciato con il DM 269/2010, ha sviluppato insieme ad ACCREDIA uno schema di Certificazione sulla norma UNI 10459:2015 integrata dalle disposizioni di legge e contenuta nel Decreto del Capo della Polizia del 24/02/2015. La norma è stata recentemente aggiornata alla versione UNI 10459:2017, che specifica meglio alcune competenze e facilita l’accesso alla certificazione per chi è in possesso di diploma di istruzione superiore quadriennale e per chi ha seguito corsi di formazione a con Enti riconosciuti dalle Regioni.

Il processo di certificazione

AJA Europe certifica le persone secondo lo schema XPERT-SecMan, conforme alla norma UNI 10459:2017 “Professionista della Security ” e alla legislazione sulla Vigilanza Privata (DM 269/2010, DM 115/2014, Decreto del Capo della Polizia del 24/02/2015).

AJA Europe è accreditata ACCREDIA ed opera con il riconoscimento del Ministero dell’Interno (OdC n. 15 – categoria III) per la certificazione di questo profilo. I certificati emessi vengono iscritti al registro pubblico Accredia e vengono trasmessi al Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero e alle prefetture di competenza.

Il recente passaggio dall’edizione della norma UNI 10459:2017 ha confermato tre differenti profili, che si distinguono per formazione, esperienza lavorativa minima e responsabilità professionali:

Per dettagli sulle caratteristiche di esperienza professionale e di formazione specifica necessarie alla certificazione, consulta la nostra scheda prodotto.

AJA Registrars Europe certifica i professionisti tramite un processo in cinque fasi:

Professionista della Secu...