• English
Nov
18

“Jobs act lavoratori autonomi”: sgravi fiscali per le certificazioni delle competenze accreditate

E’ legge il cosiddetto “Jobs act degli autonomi” (il testo della legge è “Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l’articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato”), ovvero un pacchetto di provvedimenti teso a semplificare l’attività dei liberi professionisti e ad aumentarne tutele ed opportunità.

Tra le misure adottate, è stata inserita la deducibilità totale, fino a 5.000 €/anno, per le spese legate alla Certificazione delle competenze accreditata.

Si tratta di un’ulteriore incentivo per i liberi professionisti a certificare le proprie  competenze rivolgendosi ad Organismi accreditati ACCREDIA.

AJA Europe certifica sotto accreditamento un ampio ventaglio di figure professionali: Safety Manager e Docente Formatore per la Sicurezza, Professionista della Security con il riconoscimento del Ministero dell’Interno, Esperto in Gestione dell’Energia (EGE) secondo il D.Lgs. 102/2014 “Efficienza Energetica”, Naturopata, Operatore FGas, Addetto alle prove non distruttive nel settore civile e industriale, Operatore di saldatura.

Nello specifico, il testo approvato emenda il decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917 e prevede che “Sono integralmente deducibili, […] entro il limite annuo di 5.000 euro, le spese sostenute per i servizi personalizzati di certificazione delle competenze, orientamento, ricerca e sostegno all’auto-imprenditorialità, mirate a sbocchi occupazionali effettivamente esistenti e appropriati in relazione alle condizioni del mercato del lavoro, erogati dagli organismi accreditati ai sensi della disciplina vigente.”