Xaequo

Certificazione del Sistema di Gestione delle Pari Opportunità in Ottica di Genere

Descrizione
La certificazione di un Sistema conforme a tale standard consente all’Azienda di dimostrare l’applicazione delle Pari Opportunità in ottica di genere.

Il Sistema di Gestione è integrabile nel Sistema Qualità ISO 9001 e recepisce i principi di eccellenza delle Organizzazioni previsti dalla ISO 9004.

Il Sistema di Gestione prevede principalmente i seguenti aspetti:

  1. Responsabilità della Direzione per le pari opportunità – analisi delle esigenze delle parti interessate; politiche per le pari opportunità; pianificazione delle azioni che garantiscano le pari opportunità; comunicazione interna ed esterna; organizzazione; riesame da parte della Direzione.
  2. Gestione delle Risorse– Selezione e gestione del personale in ottica di Pari Opportunità; coinvolgimento ed empowerment; formazione; competenze e valutazione.
  3. Realizzazione del Prodotto/Servizio – Pari Opportunità integrate nei processi aziendali; catena del valore nella gestione dei Fornitori.
  4. Misurazione, analisi e miglioramento– Misurazioni e monitoraggio; valutazione costi/benefici in ottica di miglioramento continuo; raccolta dati e informazioni disaggregati per genere e sistema di relazioni; soddisfazione del Cliente; audit interni; gestione delle non conformità; analisi dei dati; azioni correttive e preventive.

Vantaggi
La gestione delle risorse umane e dell’Organizzazione del lavoro in ottica di genere mette in moto un circolo virtuoso che si autoalimenta, conferendo valore aggiunto all’Organizzazione e dandole una serie di vantaggi:

– Consente all’Azienda di richiedere la riduzione del tasso medio del premio INAIL, relativamente agli impegni presi in tema di Responsabilità Sociale di Impresa.

– Garantisce il rispetto della normativa di riferimento sulle Pari Opportunità, in particolare:

  • Rispetto della Direttiva Europea e relativa applicazione italiana: D.Lgs. 196/2007 sulle Pari Opportunità tra uomini e donne delle Pubbliche Amministrazioni;
  • Prevenzione del rischio da stress da lavoro correlato art. 28 del D.Lgs. 81/2008;
  • D.Lgs. 5/2010 – Attuazione della direttiva 2006/54/CE relativa al principio delle Pari Opportunità e della parità di trattamento fra uomini e donne in materia di occupazione e impiego;
  • D.Lgs. 198/2006, art. 46 – Rapporto sulla situazione del personale;

– Migliora gli aspetti di gestione interna, attraverso:

  • miglioramento del clima interno dell’azienda;
  • miglioramento della qualità di vita-lavoro di donne e uomini;
  • miglioramento della partecipazione, motivazione, impegno;
  • ottimizzazione dello sviluppo delle risorse umane, compresi i gruppi che sono sotto-valorizzati;
  • soddisfazione dei diversi bisogni dei portatori di interesse;
  • riduzione dell’ assenteismo e turn-over;
  • aumento della produttività;
  • valorizzazione delle differenze di genere come valore aggiunto.

– Migliora l’immagine esterna anche attraverso:

  • maggiore attrattività come posto di lavoro, in quanto considerato equo in termini di pari opportunità;
  • miglior qualità del prodotto e servizio.

Iter di certificazione
La certificazione si ottiene tramite una Verifica del Sistema di Gestione dei Processi in Ottica di Genere, articolata in una verifica iniziale e due sorveglianze annuali. Le verifiche vengono effettuate sulla base di una check list operativa al fine di verificare la rispondenza allo Standard X-Aequo.

Il certificato ottenuto al termine dell’iter ha validità triennale, soggetto a verifiche annuali di sorveglianza.

Le verifiche ispettive sono indipendenti dalla certificazione ISO 9001, ma possono essere effettuate in modo congiunto al fine di ottimizzarne i costi.